Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  Ale88 il Mer Nov 02, 2016 10:51 am

Ciao a tutti,

mi stavo informando sul dilemma vetrine o pozzetti, e mi sono imbattuto nel sito IFI, che tra le varie opzioni propone anche la Tecnologia Panorama, che è in tutto e per tutto una via di mezzo tra i due sistemi classici di conservazione del gelato, come si può vedere dal link.

Qualcuno di voi conosce già questo sistema, l'ha visto dal vivo, può dire se sia effettivamente una valida alternativa o è un qualcosa né carne, né pesce, ed è meglio decidersi tra vetrine o pozzetti e basta?

Grazie! Wink

Ale88

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 13.10.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  tonio il Gio Nov 03, 2016 4:02 pm

Ciao Ale
Intanto ti posto in copia incolla un post di Zampieron che ho letto qualche giorno fa a riguardo dell'argomento meglio vetrina o pozzetto e poi se vuoi si può parlare a riguardo della tecnologia panorama.
Da gelato artigianale Zampieron

Caro lettore,
il gelato viene fatto per essere venduto, è un’osservazione fin troppo ovvia, ma è importante. Il gelato è un bene che si acquista di impulso e, perchè l’impulso ad acquistarne nasca più spesso e più facilmente, il gelato va esposto alla vista dei potenziali compratori, ed esposto nella maniera più suggestiva possibile.
In passato il gelato veniva conservato, per la vendita, nei banconi a pozzetti, in cui era invisibile. Ma, in passato, nello stesso bancone era installata anche la sorbettiera, cioè la macchina per fare il gelato, il gelatiere il suo gelato lo lavorava davanti a tutti, con un lungo bastone e poi, in passato, non c’era l’offerta di cose buone e belle che c’è oggi.

Lo spettacolo del gelatiere che lavorava il suo gelato era dunque più che sufficiente, allora, a promuovere la vendita, immediata o quasi, di tutto quello che veniva fatto.

Benchè fare il gelato fuori dal laboratorio non sia più permesso, il bancone a pozzetti, oggi senza sorbettiera, è ancora molto amato da tanti gelatieri.


Secondo loro, il gelato vi è meglio protetto e non si sciupa neppure se vi è una lunga interruzione di corrente. Coloro che amano i pozzetti così tanto, operano prevalentemente al mare, all’aperto - nei chioschi per esempio - e soprattutto nelle zone di riviera, con un tasso più alto di umidità. Perchè, e questo è certamente vero, il gelato nel pozzetto non teme né il sole cocente né il vento né l’umido del mare.

Ci sono banconi a pozzetti anche nelle zone interne, ma sembra che sia un’abitudine ereditata appunto dal lavoro sulle spiagge.

Coloro che trovano il bancone a pozzetti quantomeno antiquato, sostengono che all’interno dei pozzetti ci sono grandi differenze di temperature, cosicché il gelato rischia di essere troppo molle in alto e duro come pietra in basso.

Un altro problema, con i pozzetti, è che bisogna tenere bene a mente dove sono i vari gusti. Ed è anche vero che non è facilissimo arrivare al gelato che sta al fondo del contenitore (della carapina, come si chiama in gergo) e che l’igiene non è proprio al massimo, primo perchè il gelato nel pozzetto non si vede e non c’è quindi spinta a tenerlo in ordine, secondo perchè per il servizio, il coperchio del pozzetto viene appoggiato sul piano del bancone, che non è sempre nelle migliori condizioni igieniche.

Un’ultima cosa sui banconi a pozzetti, che pure hanno i loro pregi: la grande maggioranza dei vecchi gelatieri, a furia di mettere dentro e fuori dai pozzetti, soffriva ben presto di artrosi ai polsi ed alle mani.

A questo punto veda Lei di decifrare quanto ho cercato di descriverle.

tonio

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 50
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  Ale88 il Gio Nov 03, 2016 5:53 pm

Ciao Tonio,

quell'articolo di Zampieron l'ho letto proprio l'altro giorno mentre mi informavo sul discorso vetrina / pozzetti Very Happy

E diciamo che se da un lato mi spinge per la vetrina, che era sempre stata la mia prima scelta "a naso", dall'altro mi crea anche dei dubbi quando cita il discorso dell'umidità (o condensa) dei posti al mare, perché io avrei intenzione di aprire in una zona costiera, e lì mi ha messo in crisi.

E poi, mentre andavo avanti a cercare altre info, mi sono imbattuto nella Tecnologia Panorama IFI che, come dicevo, sembra la soluzione perfetta. Sembra. Però sai com'è, nella vita si diffida spesso delle cose troppo belle o quelle che sembrano la via di mezzo perfetta, ecco perché ho aperto il topic Wink

Ale88

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 13.10.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  tonio il Gio Nov 03, 2016 10:55 pm

Se ho capito bene tu vorresti aprire all'estero in una località balneare turistica.
Bene, io in te non avrei dubbi "vetrina".
Ho esperienza diretta di lavoro al mare ed hai un lavoro concentrato in alcuni mesi ma molto intenso.
Prova a pensare con una vetrina del genere aprire di volta in volta e a ogni spatolata lo sportello.
Potresti rispondere li lascio aperti.
E allora il vantaggio del pozzetto?
Poi è una vetrina ventilata.
E allora il vantaggio di un pozzetto in caso di risparmio energetico.
Quest'anno da De Pellegrin a Lignano ho lavorato con quella vetrina ma la finalità non sarebbe stato il gelato tradizionale ma o le granite siciliane o il gelato vegano e gluten free.
Non mi ha entusiasmato.
In più vedi il gelato quando sei sul banco, non vedi il gelato ad una certa distanza.
Il gelato deve invogliare soprattutto all'estero.
Ma questa è solo una mia opinione.
Tua è la scelta.
Non preoccuparti per i problemi di umidità oggi le vetrine con gli sbrinamento in inversione di ciclo lavorano egregiamente.

tonio

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 50
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  Ale88 il Ven Nov 04, 2016 6:31 pm

tonio ha scritto:Ho esperienza diretta di lavoro al mare ed hai un lavoro concentrato in alcuni mesi ma molto intenso.
In realtà penso che, in teoria, il lavoro sarebbe distribuito in maniera abbastanza uniforme, poi ci sarebbero dei picchi in estate però la temperatura media anche a dicembre e gennaio è quasi 15°, quindi per noi è un inverno "relativo", e in media ci sono 35 giorni di pioggia all'anno.

Prova a pensare con una vetrina del genere aprire di volta in volta e a ogni spatolata lo sportello.
Non ho capito, intendi che sarebbe una seccatura dover aprire la vetrina ogni volta, tipo come succede al minuto 1:34?

Quest'anno da De Pellegrin a Lignano ho lavorato con quella vetrina ma la finalità non sarebbe stato il gelato tradizionale ma o le granite siciliane o il gelato vegano e gluten free.
Non mi ha entusiasmato.
Esattamente per quali motivi non ti ha entusiasmato?

In più vedi il gelato quando sei sul banco, non vedi il gelato ad una certa distanza.
Il gelato deve invogliare soprattutto all'estero.
Ma questa è solo una mia opinione.
Su questo sono perfettamente d'accordo, però continuo ad essere un po' confuso al momento, onestamente non saprei davvero cosa scegliere...

Non preoccuparti per i problemi di umidità oggi le vetrine con gli sbrinamento in inversione di ciclo lavorano egregiamente.
Beh almeno una buona notizia Very Happy

Ale88

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 13.10.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  tonio il Lun Nov 07, 2016 10:56 pm

Ciao Ale
avrai capito che non sono pro pozzetto, anche se in certe occasioni optare per il pozzetto è una scelta azzeccata.
Il Grom e la Romana hanno fatto la loro fortuna utilizzando appunto il pozzetto.
Detto questo a maggior ragione i compromessi come in questo caso la tecnologia panorama che non sono carne e non sono pesce mi convincono ancora meno, perchè da un lato non hanno i vantaggi del pozzetto e non hanno neppure i vantaggi di una vetrina classica.

Detto questo poi è da valutare la location della gelateria e come voglio impostare la stessa.

Generalmente quando si ha una start up di una gelateria al mare che sia semplicemente un chiosco o una gelateria con sedute la vetrina è posta quasi sulla strada in modo da catturare il probabile consumatore durante il passeggio.

Quindi ho bisogno di una vetrina tradizionale che mostri il mio gelato e lo mostri bene.

La vetrina fa comunicazione e promozione del prodotto che è una delle 4 leve fondamentali del marketing.

Ma qui il discorso si fa un po lungo
se ne vuoi parlare potremo sentirci via skype

by tonio



tonio

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 50
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  Ale88 il Mer Nov 09, 2016 12:52 pm

tonio ha scritto:Detto questo a maggior ragione i compromessi come in questo caso la tecnologia panorama che non sono carne e non sono pesce mi convincono ancora meno, perchè da un lato non hanno i vantaggi del pozzetto e non hanno neppure i vantaggi di una vetrina classica.
Ti dirò in tutta onestà, devo pensarci bene su, perché sono sempre meno convinto per i pozzetti, quello è quasi sicuro, ora devo decidere tra la panorama e la vetrina classica, che continua a non convincermi del tutto  Neutral

Detto questo  poi è da valutare la location della gelateria e  come voglio impostare la stessa.

Generalmente quando si ha una start up di una gelateria al mare che sia semplicemente un chiosco o una gelateria con sedute la vetrina è posta quasi sulla strada in modo da catturare il probabile consumatore durante il passeggio.

Quindi ho bisogno di una vetrina tradizionale che mostri il mio gelato e lo mostri bene.

La vetrina fa comunicazione e promozione del prodotto che è una delle 4 leve fondamentali del marketing.
Premesso che il locale lo cercherò a partire dal prossimo anno perché ora, per motivi vari, sono impossibilitato a farlo, a me è sempre piaciuto molto un concetto del genere (lascia perdere i pozzetti ahah):



Poi ovviamente uno dovrò vedere cosa trova, quanto costa affittarlo etc etc, quindi magari poi mi ritrovo con qualcosa completamente diverso, però l'idea è averlo il più aperto possibile, e mettere una vetrina all'entrata chiuderebbe tutto lo spazio in un certo senso, sia in orizzontale che in verticale. Ma ripeto, non so cosa troverò, è un'idea.

Ma qui il discorso si fa un po lungo
se ne vuoi parlare potremo sentirci via skype
Ti ringrazio per la disponibilità, nel caso quando avrò le idee un po' più chiare riguardo a tutto, non solo la conservazione, una chiacchierata me la faccio volentieri Tonio Wink

Ale88

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 13.10.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  tonio il Ven Nov 11, 2016 5:51 pm

ciao Ale
mi piace come tipologia
Ma classica vetrina espositiva
probabilmente andrai a mettere un clima e di per se ti deumidifica l'ambiente

tonio

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 50
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologia Panorama: la fusione tra vetrine e pozzetti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum