47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Gio Ott 06, 2016 6:36 pm

Anche quest'anno durante la manifestazione Mig Longarone il concorso la Coppa D'oro ma quest'anno le cose cambiano
http://www.mostradelgelato.com/main-menu/concorsi/coppa-d-oro/#.V_Z75sn3NgI
aspettiamo il regolamento definitio del concorso

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Ven Ott 07, 2016 8:04 pm

Il gusto della edizione 2016 del Concorso è stato individuato dal Comitato tecnico e sarà, novità di quest'anno, diverso per due differenti categorie:

Fino a 35 anni: "Melograno" a base acqua
Da 36 anni in su: "Birra" a base acqua

Interessante vero???
Adesso aspettiamo che il regolamento del concorso sia definito ma poremo gia iniziare a cercare di bilanciare le due ricette basi

Bello il sorbetto alla birra e al Melograno un frutto che a me piace e molto.

per chi fosse interessato potremo vederlo assieme

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

regolamento

Messaggio  tonio il Sab Ott 29, 2016 3:42 pm


REGOLAMENTO DEL CONCORSO

1 - Prima fase

La prima fase del concorso vede due classifiche separate tra i concorrenti fino ai 35 anni compiuti, chiamati da qui in avanti UNDER 35, e i concorrenti di età superiore, dai 36 anni in su, chiamati da qui in avanti MASTER.

I gusti per ciascuna delle due categorie sono:

UNDER 35: gelato al gusto “MELOGRANO”, base acqua, senza nessun tipo di

variegatura.

MASTER: gelato al gusto “BIRRA”, base acqua, senza nessun tipo di variegatura.

L’adesione dovrà essere presentata nella giornata di lunedì 28 novembre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 all’apposito ufficio di segreteria attivato nel Centro Congressi di Longarone Fiere. Sottoscrivendo l’adesione il candidato dichiara che il campione di gelato che presenterà è unico e preparato dal richiedente esclusivamente per la partecipazione allo concorso. L'Organizzazione metterà a disposizione di ciascun concorrente un contenitore idoneo alla presentazione del campione di gelato per il concorso. Il campione di gelato, nella dose di g. 500 circa, dovrà essere consegnato direttamente dal partecipante alla sede del Concorso, presso il Centro Congressi di Longarone Fiere, entro le ore 18.00 della giornata di lunedì 28 novembre successivamente alla sottoscrizione dell’adesione. La vaschetta dovrà essere livellata dal Concorrente nel migliore dei modi e nella parte superiore non dovrà presentare nessun segno di riconoscimento. Qual ora si evidenzi un chiaro segno riconoscibile nella vaschetta il Campione non sarà giudicato e il Concorrente sarà escluso dalla gara. Non verranno accettati i campioni presentati fuori orario. I campioni saranno contrassegnati dall’organizzazione con una sigla, con la stessa dovrà essere contrassegnata una busta in cui sarà inserito il nome del Concorrente, questa sarà chiusa in sua presenza, ma non sarà portata a sua conoscenza la sigla, in modo da ottenere l’anonimato assoluto per tutti e in particolar modo per chi in seguito dovrà fare le valutazioni, i campioni saranno posti in un conservatore e valutati dalla giuria il giorno dopo.

Per essere ammessi al concorso tutti i partecipanti, all’atto dell’iscrizione, dovranno presentare obbligatoriamente un documento di riconoscimento.



2 - Seconda fase

Un’apposita Commissione formata dagli Organizzatori e composta da vari giurati, nella mattina di martedì 29 novembre, provvederà alla valutazione dei campioni di gelato di entrambe le categorie, UNDER 35 e MASTER.

La Commissione voterà in merito valutandone il gusto e la struttura.

Ciascuna classifica sarà generata dal totale della somma dei voti espressi da ogni giurato.

In questa fase ogni Giurato avrà a disposizione per la valutazione un voto minimo di uno e massimo di dieci per ogni concorrente, i migliori tre punteggi di ciascuna categoria, UNDER 35 e MASTER, saranno ammessi alla terza fase e solo allora saranno aperte le buste per conoscere i nomi dei sei concorrenti finalisti.



3 - Terza fase

Nella mattinata di mercoledì 30 novembre, dalle 10 alle 12.30, alla presenza di una Giuria tecnica formata dagli Organizzatori, che sarà composta da cinque giurati, i sei Finalisti dovranno, vestendo giacca bianca da lavoro che non riporti il nome o il logo di alcun sponsor, realizzare un gelato a base latte, senza nessun tipo di variegatura. Dovrà essere preparata e mantecata una quantità di Kg. 4 (una vaschetta). Il gusto verrà svelato solo la mattina stessa e individuato tra mandorla, pistacchio e nocciola. Il prodotto caratterizzante sarà fornito dalle aziende espositrici alla MIG in forma anonima e potrà essere scelto previa degustazione.

Tutti gli ingredienti che saranno forniti dall’Organizzazione sono elencati all’articolo 5 – Attrezzatura e Prodotti del presente regolamento. Altri prodotti necessari, ogni concorrente dovrà procurarseli autonomamente, dichiarandoli all’inizio della gara (es. stabilizzante).

La Giuria seguirà i partecipanti durante la preparazione del gelato valutandone il comportamento, l’ordine e la pulizia degli spazi dove dovranno operare.

I campioni dei gelati seguiranno lo stesso iter della prima fase. Saranno quindi posti in una confezione termica da g. 500 contraddistinta da una sigla e la stessa sarà posta sopra una busta sigillata contenendo il nome del Concorrente. I campioni saranno posti in un conservatore.

Questa fase sarà pubblica e potranno assistere tutte le persone che lo desiderano.

In questa fase ogni Giurato avrà a disposizione per la valutazione un voto minimo di sei e massimo di dieci per ogni concorrente.

I componenti delle varie Giurie non potranno più partecipare nelle fasi successive di gara.



4 - Quarta fase

Mercoledì 30 novembre alle ore 14.30 presso il Centro Congressi della MIG, si costituirà la Giuria Finale, composta da sei Giudici di gara, ed avrà il compito di valutare pubblicamente i sei campioni di gelato, per alzata di paletta simultanea e numerata in modo da non coinvolgere o influenzare gli altri membri della Giuria.

Ogni membro della Giuria si potrà esprimere con un voto minimo di sei e massimo di dieci per ogni campione valutandone il gusto.

Solo il Presidente di Giuria avrà a disposizione un nuovo voto col quale esprimerà un giudizio tecnico sulla struttura del gelato.

Ai voti espressi in precedenza dalla Giuria tecnica, saranno aggiunti quelli di questa Giuria Finale e la somma dei due punteggi decreterà la classifica.

Nel caso in cui due concorrenti avessero lo stesso punteggio (ex aequo) verrà fatta un’ulteriore valutazione dalla Giuria per determinare in modo univoco ogni posizione della classifica finale.

Una volta che la classifica sarà stilata in modo definitivo verranno quindi aperte le buste contenenti i nomi dei concorrenti per conoscere il nome del vincitore e degli altri classificati.



5 - Attrezzatura e prodotti

Per la Terza Fase, l’organizzazione garantisce la presenza delle seguenti attrezzature:

Bilancia elettronica e mixer
Mantecatore
Vaschette da gelato e contenitori polistirolo per campioni
Attrezzature varie di utensileria.

E i seguenti prodotti:

Latte fresco Alta Qualità Lattebusche
Panna fresca
Zuccheri: saccarosio, destrosio, glucosio in polvere
Latte in polvere scremato
Tuorlo d’uovo pastorizzato
Prodotto caratterizzante.

Altri prodotti necessari, ogni concorrente dovrà procurarseli autonomamente, dichiarandoli all’inizio della gara (es. stabilizzante). I concorrenti, se lo desiderano, potranno anche portare e usare utensili di loro proprietà.



6 - Responsabilità

L’Organizzazione declina ogni responsabilità nell’ambito della manifestazione in merito a danni subiti o provocati dagli stessi concorrenti, di qualsiasi natura essi siano.



7 - Modifiche al regolamento e controversie

L’Organizzazione si riserva il diritto di apportare al regolamento quelle modifiche atte al miglioramento della gara, previa informazione ai partecipanti.

L’esito della gara sarà determinato dal giudizio insindacabile delle Giurie definite secondo i termini ai punti precedenti.


PREMIAZIONE

Al primo classificato verrà assegnata la "COPPA D'ORO 2016".

All’azienda del prodotto selezionato dal vincitore, il Premio degli Accademici.

Ai migliori classificati verranno assegnate coppe, targhe e premi messi a disposizione da Autorità, Enti ed Associazioni. La premiazione è prevista per mercoledì 30 novembre 2016 presso il Centro Congressi di Longarone Fiere Dolomiti.

La quota d’iscrizione è di € 75.00 e dovrà essere versata all’atto dell’adesione al Concorso.

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Sab Ott 29, 2016 3:45 pm

sono alla ricerca di una partnership per poter partecipare al concorso
se c'è qualcuno interessato mi contatti
ciao e buon fine settimana
gelatieri

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Dom Nov 13, 2016 11:28 pm

Nessuno interessato???

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Dom Nov 13, 2016 11:37 pm

Nessuno interessato???

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Lun Nov 14, 2016 8:26 pm

Partnership per la coppa D'oro MIG longarone

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricetta alla birra coppa d'oro longarone

Messaggio  tonio il Ven Nov 18, 2016 9:15 pm

La ricetta è pronta giusto da provare
e poi via al concorso
qualche collega interessato alla partnership????

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricette

Messaggio  tonio il Ven Nov 25, 2016 4:56 pm

purtroppo, non ho trovato una gelateria con la quale partecipare al concorso.
e non credo di trovare qualche gelateria interessata a una partnership.
intanto grazie per tutti voi che visitate il sito il forum.
lunedi 28 bisogna iscriversi e presentare i campioni.
ecco le due ricette gelato

Melograno base acqua

succo di melograno 4000gr
saccarosio 1152gr
sciroppo di glucosio 39de 400gr
destrosio 240gr
succo di limone 240gr
neutro 40gr
sale 8gr
acqua calda 1920gr

Gelato alla birra base acqua

Birra 4400gr
Zucchero di canna 800gr
Maltodestrina 19de 1160gr
inulina 300gr
stevia 3.5gr
neutro 40gr
acqua calda 1296.5

ho bilanciao la ricetta utilizzando una base a 5.5 alcool
Wink



tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

regolamento coppa d'oro 48° edizione

Messaggio  tonio il Ven Dic 01, 2017 8:40 pm

48° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO”

Istituito nel 1970, il concorso internazionale “Coppa d’Oro” è considerato l’Oscar mondiale del gelato artigianale, e ogni anno dà la possibilità ai maestri gelatieri artigiani di tutto il mondo di mettere in evidenza le proprie capacità professionali.

Nell’albo d’oro della manifestazione figurano gelatieri che hanno fatto la storia del gelato artigianale.

Nell'ultima edizione del 2016, la vincittrice assoluta è risultata essere Jessica Ferrara della gelateria Casa del Gelato di Albenga (SV).


I gusti dell'edizione 2017 del Concorso, per le due categorie:

PRIMA SELEZIONE: "Mandorla"
FINALE: "Noce" a base latte
La finale a 5 si svolgerà nel laboratorio Perin dove i gelatieri si confronteranno con il gusto Noce, base latte.

Il Concorso ha quale responsabile il Sig. Luigino Dal Farra che si avvarrà della collaborazione degli Accademici Italiani Gelatieri Artigiani, i quali si impegneranno a curare lo svolgimento della gara.


SCARICA IL REGOLAMENTO 2017 (PDF)



REGOLAMENTO DEL CONCORSO


1 - Prima fase

L’adesione dovrà essere presentata nella giornata di lunedì 4 dicembre 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso l’apposito ufficio di segreteria attivato nel Centro Congressi di Longarone Fiere. Sottoscrivendo l’adesione il candidato dichiara che il campione di gelato che presenterà è unico e preparato dal richiedente esclusivamente per la partecipazione allo concorso. L'Organizzazione metterà a disposizione di ciascun concorrente un contenitore idoneo alla presentazione del campione di gelato per il concorso. Il campione di gelato, al gusto di Mandorla, senza nessun tipo di variegatura, nella dose di g. 500 circa, dovrà essere consegnato direttamente dal partecipante alla sede del Concorso, presso il Centro Congressi di Longarone Fiere, nell’orario sopra indicato.

La vaschetta dovrà essere livellata dal Concorrente nel migliore dei modi e nella parte superiore non dovrà presentare nessun segno di riconoscimento. Qual ora si evidenzi un chiaro segno riconoscibile nella vaschetta il Campione non sarà giudicato e il Concorrente sarà escluso dalla gara. Non verranno accettati i campioni presentati fuori orario. I campioni saranno contrassegnati dall’organizzazione con una sigla, con la stessa sarà contrassegnata una busta in cui sarà inserito il nome del Concorrente, questa sarà chiusa in sua presenza, ma non sarà portata a sua conoscenza la sigla, in modo da ottenere l’anonimato assoluto per tutti e in particolar modo per chi in seguito dovrà fare le valutazioni. I campioni saranno posti in un conservatore e valutati dalla giuria il giorno dopo.

Per essere ammessi al concorso tutti i partecipanti, all’atto dell’iscrizione, dovranno presentare obbligatoriamente un documento di riconoscimento.



2 - Seconda fase

Un’apposita Commissione formata dagli Organizzatori e composta da vari giurati, nella mattina di martedì 5 dicembre, provvederà alla valutazione dei campioni di gelato.

La Commissione voterà in merito valutandone il gusto e la struttura.

La classifica sarà generata dal totale della somma dei voti espressi da ogni giurato.

In questa fase ogni Giurato avrà a disposizione per la valutazione un voto minimo di uno e massimo di dieci per ogni campione. I migliori cinque punteggi saranno ammessi alla terza fase e solo allora saranno aperte le buste per conoscere i nomi dei cinque concorrenti finalisti.



3 - Terza fase

Nella mattinata di mercoledì 6 dicembre, dalle 10 alle 12.30, alla presenza di una Giuria tecnica formata dagli Organizzatori, che sarà composta da cinque giurati, i cinque Finalisti dovranno, vestendo giacca bianca da lavoro che non riporti il nome o il logo di alcun sponsor, realizzare un gelato a base latte, senza nessun tipo di variegatura, al gusto di Noce. Dovrà essere preparata e mantecata una quantità di Kg. 4 circa. I concorrenti si cimenteranno nella prova uno alla volta, rispettando l’ordine inverso determinato dalla classifica della Fase 2.

Ogni concorrente all’inizio della prova dovrà consegnare una presentazione cartacea della propria ricetta. Terminata la preparazione del gelato, il concorrente dovrà ripulire il suo spazio e successivamente cimentarsi nella realizzazione col proprio gelato di una coppa (tempo a disposizione: 5 minuti) di sua fantasia il cui nome e una breve descrizione dovranno essere riportati sempre nella presentazione cartacea (il contenitore della coppa, decorazioni ed eventuali supporti scenografici dovranno essere portati da casa da ciascuno).

Una Giuria Tecnica seguirà i Concorrenti durante la loro performance e li valuterà in base al comportamento, l’ordine e la pulizia degli spazi di lavoro, alla ricetta presentata, e alla coppa preparata. Per quest’ultima saranno espressi due giudizi, per il valore artistico e per la commerciabilità.

Tutti gli ingredienti che saranno forniti dall’Organizzazione sono elencati all’articolo 5 – Attrezzatura e Prodotti del presente regolamento. Altri prodotti necessari, ogni concorrente dovrà procurarseli autonomamente, dichiarandoli all’inizio della gara (es. stabilizzante).

I campioni dei gelati seguiranno lo stesso iter della prima fase. Saranno quindi posti in una confezione termica da g. 500 contraddistinta da una sigla e la stessa sarà posta sopra una busta sigillata contenendo il nome del Concorrente. I campioni saranno posti in un conservatore.

Questa fase sarà pubblica e potranno assistere tutte le persone che lo desiderano.

In questa fase ogni Giurato avrà a disposizione per la valutazione un voto minimo di sei e massimo di dieci.

I componenti delle varie Giurie non potranno più partecipare nelle fasi successive di gara.



4 - Quarta fase

Mercoledì 6 dicembre alle ore 14.30 presso il Centro Congressi della MIG, con esibizione pubblica, si costituirà la Giuria Finale, composta da cinque Giudici di gara, tra cui un giornalista e il Presidente degli Accademici. Quest’ultimo ricoprirà anche il ruolo di Presidente di Giuria.

Ogni membro della Giuria si potrà esprimere per alzata di paletta simultanea e numerata in modo da non coinvolgere o influenzare gli altri membri della Giuria.

Ogni membro della Giuria si potrà esprimere con un voto minimo di sei e massimo di dieci per ogni campione valutandone il gusto.

Il Presidente di Giuria avrà a disposizione un ulteriore voto col quale esprimerà un giudizio tecnico sulla struttura del gelato.

Ai voti espressi in precedenza dalla Giuria Tecnica nella Fase 3, saranno aggiunti quelli di questa Giuria Finale e la somma dei due punteggi decreterà la classifica finale dei primi cinque.

Nel caso in cui due concorrenti avessero lo stesso punteggio (ex aequo) verrà fatta un’ulteriore valutazione dalla Giuria per determinare in modo univoco ogni posizione della classifica finale.

Una volta che la classifica sarà stilata in modo definitivo verranno quindi aperte le buste contenenti i nomi dei concorrenti per conoscere il nome del vincitore e degli altri classificati.



5 - Attrezzatura e prodotti

Per la Terza Fase, l’organizzazione garantisce la presenza delle seguenti attrezzature:

Bilancia elettronica e mixer
Bollitore (BOVO HOT POT)
Trittico (BRAVO)
Mantecatore TELME PRATICA 35-50
Mantecatore CATTABRIGA EFFE 4/B
Montapanna
Vaschette da gelato e contenitori polistirolo per campioni
Attrezzature varie di utensileria.
E i seguenti prodotti:

Latte fresco Alta Qualità Lattebusche
Panna fresca
Zuccheri: saccarosio, destrosio, glucosio in polvere 38/40 DE
Latte in polvere scremato
Tuorlo d’uovo pastorizzato
Altri prodotti necessari, ogni concorrente dovrà procurarseli autonomamente, dichiarandoli all’inizio della gara (es. stabilizzante). I concorrenti, se lo desiderano, potranno anche portare e usare utensili di loro proprietà.



6 - Responsabilità

L’Organizzazione declina ogni responsabilità nell’ambito della manifestazione in merito a danni subiti o provocati dagli stessi concorrenti, di qualsiasi natura essi siano.



7 - Modifiche al regolamento e controversie

L’Organizzazione si riserva il diritto di apportare al regolamento quelle modifiche atte al miglioramento della gara, previa informazione ai partecipanti.

L’esito della gara sarà determinato dal giudizio insindacabile delle Giurie definite secondo i termini ai punti precedenti.



PREMIAZIONE


Al primo classificato verrà assegnata la "COPPA D'ORO 2017".

Ai migliori 20 classificati verranno assegnate coppe, targhe e premi messi a disposizione da Autorità, Enti ed Associazioni.

Un premio speciale sarà consegnato al primo classificato UNDER 30.

La premiazione è prevista per mercoledì 6 dicembre 2017 presso il Centro Congressi di Longarone Fiere Dolomiti. A tutti gli iscritti presenti sarà consegnato un attestato di partecipazione.

La quota d’iscrizione è di € 75.00 e dovrà essere versata all’atto dell’adesione al Concorso.

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricetta gelato alla mandorla

Messaggio  tonio il Sab Dic 02, 2017 10:54 am

Componenti Quantità

H2O 5550
Panna 500
L.P.M. 1100
Saccarosio (Zucchero di Canna) 1050
Destrosio 500
Miele di Acacia 250
Tuorlo 0
Pasta Mandorla 1000
S.E. 50
Sale + Aromi Q.B. Q.B.
Totale 10000


ho voluto intenzionalmente postare due ricette comunque stiamo parlando di gelato alla crema
la prima che trovate in questo post partendo da acqua e la seconda che troverete nel post seguente partendo da latte
e un grande in bocca al lupo per chi ha deciso di concorrere a questo concorso concorso storico della gelateria.
by Tonio

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricetta gelato alla mandorla bis

Messaggio  tonio il Sab Dic 02, 2017 10:58 am

Componenti Quantità

Latte 6700
Panna 0
L.P.M. 500
Saccarosio (Zucchero di Canna) 1000
Destrosio 500
Miele di Acacia 250
Tuorlo 0
Pasta Mandorla 1000
S.E. 50
Sale + Aromi Q.B.
Totale 10000

chiaramente non vado ad aggiungere altri aromi se non quelli propri della pasta di mandorla stessa ma un pizzico di sale decisamente si Wink

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

gelato alla pasta di noci

Messaggio  tonio il Sab Dic 02, 2017 11:00 am

Componenti Quantità

H2O 5750
Panna 400
L.P.M. 1100
Saccarosio (Zucchero di Canna) 1050
Destrosio 500
Miele di Acacia 250
Tuorlo 100
Pasta di Noci 800
S.E. 50
Sale + Aromi Q.B.
Totale 10000

questa ricetta dove prendere qualche spunto è per i finalisti
anche qui con le due varianti partendo da acqua o da latte

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

gelato alla pasta di noci bis

Messaggio  tonio il Sab Dic 02, 2017 11:03 am

Componenti Quantità

Latte 6800
Panna 0
L.P.M. 500
Saccarosio (Zucchero di Canna) 1000
Destrosio 500
Miele di Acacia 250
Tuorlo 100
Pasta di Noci 800
S.E. 50
Sale + Aromi Q.B. Q.B.
Totale 10000


Wink

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  tonio il Mar Dic 12, 2017 8:50 pm

Gelato alla mandorla come da ricetta.
Purtroppo le ricetta va prima provata in laboratorio e rielaborata. Una ricetta studiata solo sulla carta. Un gelato prodotto in fiera e consegnato alla giuria.
Una pasta di mandorla buona ma comunque poco caratterizzata si è posizionato al 15° posto della classifica generale.
Risultato oserei dire più che soddisfacente e comunque nei primi 20.
Ragazzi i concorsi vanno preparati per pensare di poter portare casa la vittoria.
Comunque per me questo risultato vale una vittoria.
By Tonio

tonio

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 51
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: 47° CONCORSO INTERNAZIONALE “COPPA D’ORO” MIG Longarone

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum